Una priorità: l'annuncio della Fede

Nel suo testo, La Gioia del Vangelo, Papa Francesco ricorda l'importanza della persona della Vergine Maria che, nei Santuari, attira a sé i pellegrini che vengono a venerarla e pregarla. Permette loro di trovare "la forza di Dio per sopportare le sofferenze e le fatiche della vita". Accade così a Lourdes. I pellegrini che si recano alla Grotta di Massabielle, ma anche coloro che ci raggiungono grazie al nostro sito Internet, lo sanno bene. Nel segreto della loro preghiera, affidano le loro pene e le loro gioie alla Vergine Maria. Lei li conduce da suo Figlio, il Cristo Salvatore, che accorda loro la sua pace ed il suo conforto.

La Grotta, luogo delle Apparizioni della Vergine Maria a Santa Bernadette, è il cuore di Lourdes. La volontà di Mons. Brouwet, il nostro vescovo, è che gli uomini e le donne che si avvicinano alla Grotta comprendano quanto sono amati da Dio.

Oggi, desideriamo rivolgere i nostri sforzi verso l'accoglienza e l'accompagnamento dei pellegrini singoli, delle persone malate o handicappate, delle famiglie e dei giovani.

Per permettere a chiunque di fare un'esperienza di pellegrinaggio, la comunità dei Cappellani è al servizio dei pellegrini sia nella celebrazione dei sacramenti che nel servizio delle catechesi. Nei diversi servizi, 400 impiegati e le comunità religiose si attivano al fianco dei 100.000 volontari che vengono ogni anno.

Vediamo i frutti dell'esperienza che fanno i pellegrini a Lourdes e le testimonianze che riceviamo sono dei preziosi incoraggiamenti. Noi sappiamo bene che l'investimento spirituale ed umano così come quello finanziario, sono indispensabili per raggiungere il maggior numero di persone. La nostra volontà è quella di rendere questo luogo, bagnato dalla grazia, terra di Vangelo, affinché ciascuno possa fare l'esperienza della Gioia di Dio.

Anche voi, grazie ad Internet, fate l'esperienza di Lourdes.

Allora, anche voi, sostenete la nostra missione.

Faccio un'offerta

Una vocazione: l'accoglienza delle persone malate

L'angoscia di questo mondo è immensa. Quando siamo a Lourdes, questo appare molto evidente...

Una sfida: far conoscere la grazia di Lourdes al maggior numero di persone

Quando vedo e condivido ciò che i pellegrini vivono nel Santuario, posso solamente pensare...

Il Santuario Notre Dame di Lourdes appartiene all'associazione diocesana di Tarbes e Lourdes vale a dire alla diocesi di Tarbes e Lourdes. L'associazione diocesana è presieduta dal vescovo di Tarbes e Lourdes, Monsignor Nicolas Brouwet. L'associazione Diocesana di Tarbes e Lourdes la cui sede sociale è a Tarbes, 51 rue de Traynès, è stata costituita il 15 maggio 1926 e la pubblicazione ha avuto luogo sulla Gazzetta ufficiale del 30 maggio 1926. Questa è un'associazione abilitata a ricevere le offerte e le eredità. Ha per scopo di provvedere alle spese ed al mantenimento del culto cattolico sotto l'autorità del vescovo, in comunione con la Santa Sede, e conformemente alla costituzione della Chiesa Cattolica.

Per ritrovarci