Skip to Content

Le persone malate o con difficoltà

Pellegrino disabile e accompagnatore dell’U.N.I.T.A.L.S.I. lungo il GaveDal tempo della guarigione di Caterina Latapie (verificata il 1 marzo 1858), i malati affluiscono a Lourdes, cercando la guarigione del corpo, ma soprattutto la guarigione del cuore, il coraggio di ricominciare e la gioia di vivere.

In una società che manifesta, anche indirettamente, che la sofferenza non serve a nulla, anzi, che per di più é anche un costo finanziario, cosa rimarrebbe in chi si sente imprigionato in questa logica ?
La disperazione, null'altro che la disperazione.
E’ soprattutto da questa che i pellegrini fuggono!

 

Ufficialmente 80 000 malati o disabili di tanti Paesi vengono a toccare la Roccia delle Apparizioni per dare un senso alle proprie sofferenze, fisiche o morali. 

Nonostante questa visione, a volte impressionante, di certe piaghe o di certe disabilità, Lourdes non sembra affatto un ospedale o un luogo di dolore; qui ci si sente in un’oasi di pace e di serenità.
La Gioia: ecco quanto di più vero provano interiormente molte persone durante il loropellegrinaggio a Lourdes. Nel pensiero comune, Lourdes è la città dei miracoli, cioè, é  la città delle guarigioni miracolose; anche delle guarigioni dell'anima e del cuore.

Le prime guarigioni di Lourdes sono avvenute durante le Apparizioni stesse.
Quasi immediatamente i malati hanno cominciato a venire sempre più numerosi e da sempre più lontano. All'epoca la vista dei malati emozionava così profondamente, che molti si offrivano spontaneamente di aiutarli. Da allora il numero di uomini e donne di buona volontà non ha mai cessato di aumentare né di svolgere mille servizi nelle Accueils dei malati, alla stazione, all’aeroporto, sull’esplanade del Rosario, alla Grotta, alle piscine. Sono chiamati Hospitaliers, o barellieri e dame, o semlicemente volontari.

La guarigione del cuore non è da meno della guarigione dei corpi. Tanto gli ammalati quanto i sani si ritrovano tutti ai piedi di Maria: si scambiano sorrisi, gesti e preghiere.

Da allora, Lourdes è più che mai vissuto come un luogo di tenerezza, affabilità e di riconciliazione dei cuori.

Citazione biblica sul tema dei malati

"In verità vi dico :
   ogni volta che avete fatto queste cose
   a uno solo di questi miei fratelli più piccoli,
   l’avete fatto a me."


(Mt. 25,40)

Dove alloggiare se si è malati o disabili

Nè ospedale, nè hotels,  le Accueils dei malati di Lourdes  (accueil Notre-Dame, accueil Marie Saint-Frai, Salus Infirmorum) fin dalle loro origini rispondono al desiderio di accogliere gli altri e di mettersi a loro disposizione: con il servizio al prossimo,  con gesti concreti e materiali, e con la preghiera, accogliendo malati e disabili in strutture confortevoli. L’unico contagio consentito è quello della fraternità speciale tra le generazioni e tra i popoli.
 

CONTATTATE : Accueil Notre-Dame Sanctuaires Notre-Dame de Lourdes 65108 Lourdes Cedex
Tél. : +33 (0)5 62 42 80 61 Inviare una e-mail

CONTATTATE : Salus Infirmorum 10 rue Docteur Boissarie  65108 Lourdes Cedex
Tél. : +33(0)5 62 42 74 00    -     Fax:  +33(0)5 62 42 74 01
Inviare una e-mail :   salus.direzione@unitalsi.fr

CONTATTATE : Accueil Marie Saint-Frai rue Bernadette Soubirous 65108 Lourdes Cedex
Tél. : +33 (0)5 62 42 80 00  Inviare una e-mail

Contattare l'Hospitalité Notre-Dame de Lourdes 

Sono migliaia e migliaia i volontari di Lourdes chiamati hospitaliers . Da notare : questo nome son va inteso nel senso medico attuale, ma nel significato iniziale essere
hospitaliers vuol dire semplicemente essere  « colui che ospita ». L’ hospitalité é una antica istituzione originale e straodinaria iniziata nel 1885.
Alcuni dati: 200 
hospitalité di accompagnamento e una sola ospitalità di accoglienza, quella di Nostra Signora di Lourdes.
100 000 volontari, uomini e donne di ogni età e da tutto il mondo arrivano ogni anno per servire.

CONTATTATE : Hospitalité Notre-Dame de Lourdes  BP 197 – 65106 Lourdes Cedex
Tél. : +33 (0)5 62 42 80 80 Inviare una e-mail

Scoprire il Sito Internet dell’Hospitalité Nostra Signora di Lourdes