Skip to Content

Il Bureau delle Constatazioni Mediche

Ufficio delle Costatazioni Mediche
Santuario Nostra Signora di Lourdes
65108 Lourdes Cedex Francia
Tél. : +(33) 05 62 42 79 08
Inviare una e-mail

Il dott. De Franciscis, medico permanente all’Ufficio delle Constatazioni del Santuario

Nell’ambito di un Santuario come quello di Lourdes, alcuni pellegrini possono supporre di aver beneficiato di  una guarigione straordinaria e desiderano darne testimonianza: si rivolgono allora all’Ufficio delle Costatazioni Mediche, situato nel Santuario stesso, per rilasciare una dichiarazione.

 

Monsignor Bertrand-Sévère Laurence, Vescovo di Tarbes, in occasione della firma del Decreto del 18 gennaio 1862, nel quale esprimeva il suo giudizio sulle Apparizioni di Lourdes, ha utilizzato tre criteri per giudicare che l'Immacolata Concezione era realmente apparsa a Bernadette Soubirous:
- l’affidabilità della veggente
- i frutti spirituali
- le guarigioni del corpo.

Nello stesso giorno (18 gennaio 1862) ha dichiarato tramite decreto sette guarigioni miracolose, fra le centinaia analizzate dal Professor Henri Vergez.

Su richiesta del Padre Rémi Sempé, Padre di Garaison, primo Rettore del Santuario, il Dottor Georges-Fernand Dunot de Saint-Maclou fondò, nel 1883, l’Ufficio delle Costatazioni Mediche, affinchè nessun pellegrino lasciasse Lourdes dicendo di essere « guarito » senza aver sottoposto la sua storia di guarigione a un controllo medico rigoroso e collegiale. Rendeva così permanente un’attività di visite mediche che aveva cominciato ad effettuare episodicamente ogni estate dal 1879.

La lettera del 3 settembre 1886 dell’Arcivescovo di Cagliari, Monsignor Vincenzo Gregorio Berchialla, inviata da Roma al Dottor Dunot de Saint-Maclou, racconta l’assenso del Papa Leone XIII alle procedure rigorose del Bureau (1).

Dopo la morte del Dottor Dunot de Saint-Maclou (1891), è oramai il Vescovo della diocesi di Tarbes che nomina il nuovo medico permanente, ossia il Presidente dell’Ufficio delle Costatazioni: nel 1892, si trattava del Dottor Gustave Boissarie.

Nel 1904, in occasione delle celebrazioni del  50° anniversario del Dogma dell’Immacolata Concezione, il Vescovo di Tarbes, Monsignor François-Xavier Schoepfer, si reca a Roma con una delegazione officiale di cui fa parte il Dottor Boissarie. In tale occasione, in vista delle celebrazioni del 50° anniversario delle Apparizioni, certe questioni pertinenti sono trattate presso la Sede Apostolica.

Nel 1905, il Vescovo di Tarbes  - in qualità di guardiano della Grotta – si vede confermare dalla Santa Sede il diritto di utilizzare le procedure dell’Ufficio delle Costatazioni Mediche al fine di studiare le guarigioni dichiarate. Tale diritto è ancora in vigore.

L’espressione «Ufficio delle Costatazioni Mediche» ha due significati.
1) Indica, in primo luogo, un ufficio nel Santuario con personale permanente, tra i quali un medico che esercita la professione, riceve le dichiarazioni e comincia un lavoro critico. Il Dottor Alessandro de Franciscis, italiano, è il 15° Presidente del Bureau. Ha assunto le sue funzioni nel 2009.
2) Se il caso sembra serio, il medico convoca una "commissione", ossia una riunione in cui si « discute un caso clinico », alla quale possono partecipare tutti i medici e il personale sanitario presenti a Lourdes, qualunque sia la loro appartenenza religiosa.

Oggi, la maggior parte dei medici e del personale sanitario che si reca a Lourdes sono membri dell’Associazione Medica Internazionale di Notre-Dame de Lourdes. Il 6 settembre 1925, il Journal de la Grotte, organo ufficiale del Pellegrinaggio e dell’« Ufficio delle Costatazioni Mediche », annunciava la fondazione di un’« Associazione Medica di Notre-Dame de Lourdes » per decisione di Monsignor François-Xavier Schœpfer et del Dottor M. Petitpierre, Presidente ad Interim del’Ufficio delle Costatazioni: con il titolo di AML  « è fondata, - tra tutti i medici cattolici che partecipano ai Pellegrinaggi di Lourdes o si interessano direttamente alle guarigioni di Lourdes, - un’Associazione allo scopo di rinsaldare le relazioni tra tutti i Colleghi e facilitare così lo studio dei fatti di Lourdes (...). L’esistenza di tale Associazione non modificherà per nulla il funzionamento dell’Ufficio delle Costatazioni Mediche, che resterà aperto, come in passato, a tutti i medici, siano essi cattolici oppure no» (2).

Il Dottor Auguste Vallet, Presidente titolare del’Ufficio delle Costatazioni (1927-1947), « molto rapidamente dopo il suo arrivo prese l’iniziativa (...) di trasformare in ''Internazionale'' (...) l’Associazione Medica di Notre-Dame di Lourdes che divenne l’Associazione Medica Internazionale di Lourdes – più conosciuta con la sigla A.M.I.L. – per ravvicinare i medici di tutti i continenti che si sentivano legati a Lourdes, dopo il loro passaggio al Santuario. La seguente clausola veniva richiesta e se ne comprendono facilmente i motivi: era (e senza dubbio, lo è ancora) necessario che fossero chiaramente resi noti i titoli che i candidati possono far valere o possedere per potervi accedere e anche la loro volontà espressa. Immediatamente, tale creazione impose l’istituzione di un Bollettino, un organo trimestrale, il cui primo numero apparve nel mese di febbraio 1928 e da allora non ha praticamente mai cessato di essere pubblicato » (3).
L’AMIL raggruppa le seguenti associazioni: l'APIL (Associazione internazionale Farmacisti di Notre-Dame de Lourdes, fondata nel 1935); l'ADIL (Associazione Internazionale Dentisti di Notre-Dame de Lourdes, fondata nel 1991);  l'AILACS (Associazione Internazionale Professioni Ausiliare del medico di Notre-Dame de Lourdes, fondata nel 1993) et l'AIIL (Associazione Internazionale Infermieri di Notre-Dame de Lourdes, fondata nel 2014). Il Presidente dell’Ufficio delle Costatazioni Mediche pro-tempore è il Presidente dell’AMIL. La sede dell’AMIL si trova presso l’Ufficio delle Costatazioni Mediche. 

Il Comitato Medico di Lourdes è stato creato nel 1947 da Monsignor Pierre-Marie Théas, Vescovo di Tarbes e Lourdes e dal Dottor François Leuret, Presidente dell’Ufficio delle Costatazioni, cooptando dottori o professori, tutti specialisti eminenti nei loro rispettivi settori. Il Vescovo ha voluto che il Comitato assumesse una dimensione internazionale nel 1954. I membri del Comitato Medico Internazionale di Lourdes sono incaricati di effettuare le perizie, ed eventualmente di « certificare » che la modalità di guarigione dichiarata «inspiegata» dall’Ufficio delle Costatazioni Mediche è veramente « inspiegata allo stato attuale delle conoscenze scientifiche» (4).
Il Comitato Medico Internazionale di Lourdes (C.M.I.L.) è costituito da una trentina di membri. E’ attualmente presieduto congiuntamente dal Vescovo di Tarbes e Lourdes, Monsignor Nicolas Brouwet, e da un suo membro, il Professor Marie-Christine Mouren, designato dal Vescovo per un mandato rinnovabile. Il Presidente dell’Ufficio delle Costatazioni Mediche di Lourdes è il Segretario del Comitato.

(1) Brustolon A., Georges-Fernand Dunot de Saint-Maclou - Il Dottore della Grotta © 2014 Editrice Velar, Gorle (BG), pagine 443-52
(2)  Journal de la Grotte, Lourdes, Domenica 6 Settembre 1925, pagine 1 e 3
(3)  Dottor Théodore Mangiapan, Guérisons de Lourdes - Étude historique et critique depuis l’origine jusqu'en 1990 © 2010 NDL Editions, Lourdes, (Nuova Edizione), pagina 194
(4)  Monsignor Jacques Perrier, Expliquez-moi les Miracles © 2011 NDL Editions, Lourdes, pagina 70