Skip to Content

La canonizzazione di Bernardetta, nel 1933

Basilica S. Pietro a Roma, nel giorno della canonizzazione di BernardettaL' 8 dicembre 1933,  papa Pio XI pronuncia solennemente la formula della canonizzazione di Bernardetta: "Per onore della Santissima Trinità indivisibile, per l'esaltazione della fede cattolica e per l'aumento della religione cristiana, con l'autorità di Nostro Signore Gesù Cristo, dei beati Apostoli Pietro e Paolo e la Nostra, dopo una matura riflessione e aver spesso implorato l'aiuto divino, con il parere dei Nostri venerabili fratelli, i Cardinali di Santa romana Chiesa, i Patriarchi, gli Arcivescovi e Vescovi, dichiariamo e proclamiamo Santa la beata Maria Bernarda Soubirous e la iscriviamo nel catalogo dei Santi, deliberando che la sua memoria sarà, con devozione, celebrata nella Chiesa universale il 16 aprile di ogni anno, giorno della sua nascita al cielo. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo”.
Al termine della Messa solenne celebrata da papa Pio XI, viene intonato spontaneamente dalla folla il canto dell'Ave Maria, come avviene nel Santuario di Lourdes.